Stress ed ansia: ridurli con organizzazione e attività fisica

folder_openNews
commentNessun commento
stress-ansia-farmacia-menconi-marsciano

Ansia e stress sono i principali mali dei nostri tempi, in cui il tempo non basta mai! Per ridurli bastano a volte semplici, ma non scontate, norme come organizzazione e attività fisica.
Viviamo in una società che corre veloce, che misura le performance personali e professionali. A lungo andare questo cortocircuito, genera un carico extra di stress, che spesso sfocia nell’ansia e che, protratto nel tempo, può compromettere la salute fisica e mentale.
Lo stress è uno stato profondo che coinvolge tutti i meccanismi dell’organismo e del cervello. Quando è persistente può provocare aumento di frequenza cardiaca, pressione sanguigna, secrezione di ormoni “cattivi”, tensione muscolare e aumento della percezione del dolore.
Alla lunga può provocare cambiamenti nel sonno e nell’appetito, così come difficoltà di concentrazione e memoria. E’ sempre una buona idea confrontarsi con il proprio medico o farmacista, quando si iniziano a presentare questi sintomi, ma tenendo presente alcuni consigli pratici è possibile allentare un po’ la tensione e tenere meglio sotto controllo stress ed ansia lieve.

Via l’ansia con l’organizzazione

Una corretta organizzazione per gestire gli impegni può aiutare ad alleviare ansia e stress. Non si tratta di un compito extra, ma di dare una regia alle tante incombenze. L’ordine, si sa, dà sicurezza e, di conseguenza, allevia le preoccupazioni. Obiettivo dell’organizzazione non è portare a termine tutto nel poco tempo a disposizione, ma assicurarsi di svolgere le attività fondamentali, collocando in momenti precisi ma di minor tensione le attività che possono aspettare. Questo allenterà il senso di pressione ed eviterà la sensazione fastidiosa di lasciare indietro qualcosa.
Se si bilanciano bene le priorità, si può operare in modo più efficace e liberare anche tempo per se stessi.

L’attività fisica per combattere stress e ansia

Una volta riordinata la nostra routine, dando priorità e stabilendo tempi per le occupazioni principali, è fondamentale trovare almeno un po’ di tempo durante la settimana per fare del sano movimento.

L’attività fisica non rappresenta solo una distrazione, che aiuta il cervello a uscire dallo stato di preoccupazione in cui può essere rimasto bloccato.
Esistono infatti dei modi sorprendenti in cui l’attività fisica aiuta attraverso meccanismi fisiologici a combattere i sintomi che spesso accompagnano lo stress e l’ansia.

Il movimento e la produzione di endorfine ed endocannabinoidi.

Durante l’esercizio fisico (ad es. corsa, ciclismo, canottaggio), il corpo rilascia sostanze chimiche naturalmente prodotte dal cervello (tra cui endorfine e cannabinoidi endogeni) che possono migliorare il senso di benessere.
Gli endocannabinoidi, analoghi del principio attivo della cannabis prodotti naturalmente dall’organismo, sono responsabili della sensazione di benessere che prova durante lo sforzo chi è abituato all’attività fisica.
Queste sostanze sono anche definite come “ormoni del benessere”, perché aiutano in modo naturale a risollevare l’umore.

L’attività fisica brucia adrenalina e cortisolo

Durante i periodi di ansia e stress, le ghiandole surrenali producono sia cortisolo che adrenalina (ormoni dello stress), che ci aiutano a reagire rapidamente in caso di pericolo.
L’eccesso di adrenalina che rimane nel nostro corpo può causare particolari sintomi fisici, come battito cardiaco accelerato e tremore.
Il cortisolo induce un aumento della glicemia che serve a darci la carica; i suoi livelli crescono normalmente la mattina per diminuire poi la notte e consentire il riposo. Lo stress, tuttavia, può alterare i normali livelli di cortisolo e pertanto la sua curva fisiologica di oscillazione, inducendo sintomi quali ansia e insonnia e provocando effetti anche a livello dei tessuti del nostro organismo, come ad esempio alterazioni del collagene e dell’acido ialuronico a livello della pelle, accelerandone nel tempo i segni dell’invecchiamento.
L’attività fisica può essere un ottimo modo per controllare e bruciare l’adrenalina e cortisolo in eccesso in modo naturale e ridurre l’ansia che può influire sul sonno e sulla salute del nostro organismo.

Alcuni consigli su come iniziare a fare attività fisica

Ecco alcuni modi per iniziare una nuova abitudine.

1. Fai qualcosa che ti piace

Se fare jogging all’aperto non rispecchia le tue preferenze, prediligi una camminata veloce sul tapis roulant in palestra. È importante scegliere un’attività che non vedi come una punizione. Potrebbe essere una lezione di ginnastica divertente come la Zumba, o magari uno sport di squadra. Potresti anche iniziare con un tutorial di allenamento su YouTube.

2. Inizia gradualmente

Spinto dall’entusiasmo, potresti aver voglia di allenarti subito al massimo, ma questo può essere scoraggiante, per non dire pericoloso. Se non ti alleni da mesi, cerca di iniziare lentamente.

3. Prova ad entrare nella parte

E’ importante che vestiti e scarpe da ginnastica siano della taglia giusta e ti facciano sentire bene, sia per darti motivazione che per non incorrere in inconvenienti dovuti a posizioni scomode o non adeguate.

4. Non scoraggiarti

Fissa degli obiettivi realistici e cerca di rispettarli. Non aspettarti subito grandi risultati, persevera una settimana dopo l’altra nel programma stabilito, nonostante le difficoltà nel ritagliarti questo spazio e nonostante il senso di fatica iniziale e presto inizierai a sperimentare i notevoli benefici, questo ti darà la carica giusta per continuare!

Se noti stanchezza eccessiva o se i segni di ansia e stress non tendono a migliorare, assicurati di consultare il medico per farti consigliare altri provvedimenti utili per monitorare la tua salute, ma mantenere queste buone abitudini sarà sicuramente un ottimo punto di partenza per migliorare il tuo benessere.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere