Pelle al sicuro!

Pelle al sicuro

La stagione dell’abbronzatura ci propone ogni anno la scelta di una giusta protezione. Ecco alcuni consigli importanti e un pratico test per capire quale protezione fa per te e come usarla al meglio…

Finalmente è arrivato, il momento che abbiamo atteso tutto l’inverno: la stagione dell’abbronzatura! Che poi preferiate la tintarella di luna alla pelle bruna, il mare alla montagna o viceversa, una cosa vale per tutti: la protezione. Nonostante sia un fatto comprovato e noto a tutti che i raggi solari UVA e UVB a lungo andare e senza il giusto schermo provocano danni alla pelle, anche gravi (fotoinvecchiamento a causa dei radicali liberi, rughe, macchie, cancro, melanoma), ancora c’è chi preferisce arrostirsi e non pensare al lato negativo del sole. Ma prendersi cura della propria pelle non significa abbandonare il sogno di un’abbronzatura perfetta o spalmarsi di creme solari come una specie di mummia da spiaggia, bensì ricordare qualche semplice regola per vivere meglio e con un aspetto sano che rispecchia la salute interiore. Proprio a questo scopo AIDOS (Associazione Italiana di Dermatologia e Cosmetologia) ha pubblicato il sito solesicuro.it che raccoglie consigli e test per aiutare adulti e bambini al giusto approccio con il sole. Il portale, dalla struttura intuitiva e divertente, è pensato per essere semplice da utilizzare anche per i più giovani che con il web hanno maggiore dimestichezza rispetto alle “vecchie” campagne su carta. Sempre ai giovani, anzi, ai giovanissimi è dedicata la sezione “Imparare a proteggersi giocando” che contiene un divertente cartone animato educativo e materiale interattivo da usare anche nelle scuole. Oltre a questo, sempre con l’obiettivo di portare la prevenzione e l’informazione anche nelle medie inferiori, è stata creata un’apposita piattaforma digitale da cui docenti ed alunni possono scaricare una serie di contenuti, tra cui un video informativo e un cartone animato per trarre spunti per discussioni in classe. In base all’età dei bambini, infatti, esistono specifici accorgimenti da adottare nell’esposizione al sole:
  • i neonati da 0 a 6 mesi non possono prendere il sole, nemmeno in modo indiretto;
  • per i bambini da 6 a 36 mesi, è sconsigliata l’esposizione diretta, ma in caso contrario è giusto applicare una protezione molto alta su viso e corpo ogni due ore e dopo ogni bagno.
  • dai 3 ai 12 anni è importante giocare all’aria aperta, quindi bisogna scegliere una protezione adatta in base al fototipo e al livello di abbronzatura che hanno.
Per gli adulti, poi, oltre a consigli e indicazioni sui prodotti più idonei da usare per proteggersi, i dermatologi AIDECO hanno ideato due test: uno per scoprire il proprio fototipo e l’altro per capire meglio il proprio rapporto con il sole in quanto la pelle, proprio come ogni altro organo, varia da persona a persona e non esiste un consiglio o un prodotto univoco per tutti. Il Prof. Leonardo Celleno, presidente di AIDECO, e gli altri esperti dell’Associazione, in un’apposita sezione del sito, infine, forniscono preziosi consigli ed indicazioni su una corretta esposizione e protezione. Ecco in allegato un pratico test per capire quale protezione solare fa per te e i suggerimenti per non correre i rischi di una sbagliata esposizione: Test pelle al sicuro